Cerca...
TOP
Blog

Lo sport nazionale irlandese: football o rugby?

Ho fatto il tour all’Aviva Stadium di Dublino. E mi sono domandata una cosa. Lo sport nazionale irlandese: football o rugby? Hai anche tu questo dilemma o è tutto chiaro? In ogni caso, ripercorriamo assieme la storia dello sport nazionale. Dalla prospettiva del suo tempio

Più che uno stadio, un tempio

Entro all’Aviva di primo pomeriggio felice come una bambina: amo gli stadi come luoghi di emozione e questo nello specifico ha un sapore di mitologia, qui giocano gli dei di uno sport che ha è lotta e lealtà.

E unione, come in questo magnifico inno Shoulder to Shoulder, spalla a spalla. Tutta l’Isola.

Le quattro province

Munster, Leinster, Ulster e Connaught, le 4 province, membri della United Rugby Championship, dal 1879 per volontà comune nord e sud fondano l’IRFU, L’Irish Rugby Football Union. Unità nello sport e unità degli sport che qui all’Aviva convivono, calcio e rugby. Un po’ più a nord della città c’é Croke Park, il tempio indiscusso del calcio gaelico.

In Irlanda il football si divide in rugby, calcio e gaelico. Nel rugby si prende a calci il pallone; nel calciosi prende a calci l’uomo se non si prende a calci il pallone; nel gaelico si prende a calci il pallone se non si prende a calci l’uomo

Jacques Mc Carthy

Al ritorno dall’Inghilterra, un gruppo di ragazzi

La fondazione del rugby in Irlanda è una delle più classiche storie di nascita degli sport di gruppo alla metà dell’Ottocento: un gruppo di studenti, della Dublin University, nel 1854 ritorna da un viaggio in Inghilterra e importa la palla ovale. Nel 1875 nascono i primi otto club.

Eppure qui all’Aviva i cimeli si mescolano, tra foto di Liam Brady (calcio) e di God Brian O’Driscoll (rugby), così la domanda rimane. Lo sport nazionale irlandese: football o rugby?

Alcuni equipaggiamenti d’epoca dell’Irish Football and rugby association

In puro irish style

Un dubbio che si scioglie molto presto grazie alla guida del tour: questa mescolanza è tipica del nostro Paese, questo scegliere di mettere insieme ciò in cui si eccelle con ciò in cui si fa più fatica. Anche questo da un senso di unione.

Una immagine del museo Aviva Stadium che richiama l’unità dell’Isola nello sport

Nota. Le citazioni di questo articolo sono tratte da Ovalia di Marco Pastonesi (Baldini e Castoldi Dalai editore)

Condividi l'articolo

«